Il Sottomarino a comando remoto (  ROVremotely operated vehicle) e gli AUV e UUV Unmanned underwater vehicles rappresentano una risorsa essenziale per le ispezioni sottomarine. Horus Dynamics offre una vasta gamma di ROV e veicoli sottomarini per ispezioni monitoraggio e campionamento dati.

Grazie a una moltitudine di dispositivi opzioni e accessori, il tuo ROV sottomarino diventerà uno strumento indispensabile per tutte le tue missioni di osservazione e ispezione subacquee.

 

 

Manipolatori

I manipolatori consentorno di afferrare oggetti, un cutter per tagliare cavi e corde, nonché campionatori di acqua o sedimenti .

Campionatori

I campionatori permettono di prelevare sedimenti e effettuare analisi specifiche

 

Sonar

Elevata torbidità non consente l’uso della videocamera standard. Le soluzioni acustiche consentono l’imaging anche in condizioni di visibilità zero. Il sonar di scansione consente di scansionare una zona per scopi di navigazione, mentre il sonar multibeam 2D , chiamato anche “camera acustica”, è una soluzione di imaging in tempo reale ad alte prestazioni.

Posizionamento acustico

I sistemi USBL (Ultra-Short Baseline) consentono la localizzazione di un target relativo a un’unità di riferimento sulla superficie. È quindi possibile localizzare e registrare facilmente il routing del Mini-ROV Observer, che facilita la navigazione e aumenta l’efficienza delle escursioni.

Sonde di misurazione

I mini-ROV sottomarini Tech possono essere equipaggiati con varie sonde come: sonda per la misurazione dello spessore, sonda per la misura della protezione catodica o diverse sonde fisico-chimiche (salinità, conduttività, pH, ecc.

  • ROV Classe I

ROV da ispezione chiamati anche EYEBALL. Sono ROV di piccole dimensioni completamente elettrici, spesso equipaggiati con una telecamera, un piccolo manipolatore elettrico e, se il lavoro lo richiede, una sonda per rilevare la protezione catodica nelle strutture delle piattaforme. Come già detto l’uso a cui viene spesso destinata questa classe ROV è l’ispezione visiva e catodica delle piattaforme, grazie alle sue dimensioni ridotte e la semplicità di pilotaggio all’interno delle strutture. Negli ultimi anni sono stati anche adoperati per l’ispezione di condutture, tubazioni e anche nelle fish farm. Questi ROV possono arrivare ad una profondità massima di 300 m e hanno un potenziale di sollevamento che può arrivare a 10 kg.

  • ROV Classe II

ROV da ispezione e da lavori leggeri. Sono ROV di medie dimensioni che possono arrivare a pesare anche 500kg. Possono essere equipaggiati con una o più camere, sensori di navigazione per il rilevamento e la scansione del fondale marino, manipolatori idraulici usati per lavori semplici. Per il suo modesto peso questa classe ROV viene spesso associata ad un sistema di lancio (LARS) che serve per mettere in acqua il ROV e recuperarlo quando termina il lavoro. L’uso a cui viene destinato questa classe ROV è l’ispezione di piattaforme petrolifere, assistenza ai sommozzatori, scansione del fondale marino e piccoli lavori di costruzione, come ad esempio l’apertura o chiusura di valvole marine. La profondità massima a cui possono arrivare questi veicoli è di 3.000 m.

  • ROV Classe III

ROV da lavoro o Work Class. Sono ROV di notevoli dimensioni e il più delle volte sono completamente idraulici; la parte elettronica, invece, è chiusa in pod (recipienti) riempiti di olio per compensare la pressione esterna della profondità marina; questi ROV possono arrivare fino a 10.000 m di profondità. Le compagnie petrolifere sfruttano la loro potenza idraulica per la costruzione o il mantenimento di campi petroliferi ad elevate profondità. Un layout standard di un Work Class è composto da tre o quattro telecamere (spesso camere HD), un motore da 3 KW di potenza, una pompa idraulica da 200 Hp che alimenta i thruster di direzione (motori con eliche) e manipolatori. Per il loro elevato payload vengono spesso equipaggiati con molteplici sensori per la scansione del fondale marino, che serviranno per disegnare carte marine dei campi petroliferi.

  • ROV Classe IV

I ROV Trencher sono una classe di ROV scavatori. Sono mezzi molto voluminosi, equipaggiati spesso con cingoli, sistema sonar e camere. Questi ROV hanno un ombelicale molto rigido, ed è per questo che solitamente si poggia sul fondale marino e poi viene trainato dalla nave. Il principale uso a cui è destinato questo ROV è l’interramento di tubazioni marine.

  • ROV Classe V

La classe V è destinata ai ROV  e agli AUV, autonomi, Autonomous Underwater Vehicle; sono sostanzialmente veicoli autonomi che non vengono pilotati da un uomo ma vengono programmati e poi messi in acqua; una volta in azione questi veicoli seguono delle rotte programmate. Il loro utilizzo principale è la scansione del fondale marino.